“Di nuovo in campo ieri a Nepi, sicuri di un momento storico importante. Il 25 settembre avremo la possibilità di ridire la nostra, cosa che per tanti anni c’è stata negata. Con la voglia di un cambiamento per tutti, per la nostra nazione. Siamo scesi in campo – comunica Paolo Paoletti, Coordinatore Circolo Fratelli d’Italia Nepi, – sicuri della nostra proposta coerente, forte, decisa. Lo abbiamo fatto a Nepi e lo faremo ancora in tutta la provincia, certi di non essere i soli. 

Siamo cresciuti e come detto anche da Giorgia Meloni siamo “pronti”. Perché non siamo una realtà nata ieri e non ci inventiamo. Il maltempo ci ha fermato a metà mattinata, ma saremmo rimasti a parlare con la gente tutto il giorno, per dire come vediamo il nostro futuro. 

Ringrazio Federica de Paolis che con me porta avanti il progetto del circolo di Nepi e i nostri tesserati. Un sincero grazie ai ragazzi di Gioventù Nazionale, che con la loro volontà e la loro forza ci hanno aiutato. 

Due presenze importanti. Massimo Giampieri, candidato alla Camera, responsabile storico provinciale di Fratelli d’Italia e quella non scontata di Mauro Rotelli, già Deputato e anche oggi candidato. Non scontata perché anche se non in lista nel collegio di cui facciamo parte, c’è sempre stato e sempre ci sarà.

Fratelli d’Italia scende cosi in campo con due persone che conoscono e amano la Tuscia, che sono sempre stati attivi e pronti a rispondere a questo territorio.

Il 25 avremo una possibilità, che non va sprecata. Nessuna partita già vinta, nessun risultato scontato, ma pronti a lottare fino all’ultimo”.

Articolo precedenteViterbo, inaugurata la targa dedicata al grande regista Giorgio Capitani
Articolo successivoProseguono le indagini dei Carabinieri Forestali sull’ipotesi di inquinamento di un fosso a Fabrica di Roma