«Apprendiamo con soddisfazione che la proposta effettuata dal nostro Consigliere Comunale Dott. Alberto Riglietti il 7 ottobre, inerente i tamponi rapidi nelle scuole, è stata accolta è condivisa dal sindaco che ieri ha manifestato la sua intenzione ad effettuare tamponi agli insegnanti ed ATA delle scuole.
Crediamo fermamente – comunicano da Fratelli d’Italia Tarquinia – che tale screening sia un mezzo necessario per contenere l’epidemia. Restiamo dell’idea che sarebbe opportuno allargare i controlli su base volontaria anche ai ragazzi (in quanto spesso asintomatici)».