“Dalla fine del ballottaggio nomi di donne e uomini di Fratelli d’Italia sono al centro del “toto assessore” della prossima giunta comunale. Ci siamo candidati alle ultime elezioni sostenendo Laura Allegrini, e oggi Fratelli d’Italia è il primo partito della città di Viterbo.

Non ci siamo quindi disimpegnati al ballottaggio assumendoci le nostre responsabilità rimanendo sempre e coerentemente alternativi alla sinistra, al M5S, rifuggendo ogni accordo di convenienza. Torneremo quindi in consiglio comunale, fedeli all’unico mandato che per noi ha un valore, quello ricevuto dai cittadini di Viterbo e da nessun altro”.

Articolo precedenteAtti vandalici al mare di Pescia Romana. Intervenga la nuova Amministrazione
Articolo successivoAcquapendente, approvati bilancio di previsione ed elenco triennale opere pubbliche