GALLESE – Finalmente a casa! Quasi tutti i cani del Comune di Gallese, da sempre attento alla lotta contro il randagismo e alla sicurezza dei cittadini, hanno ora una casa, grazie anche all’impegno dell’Associazione animalista “La voce del Cane” onlus, da anni attiva sul territorio.

 

“Si tratta di una doppia vittoria. Innanzitutto perché i 12 cani possono avere finalmente l’affetto di una famiglia. E in secondo luogo non va trascurato il notevole risparmio economico per la loro cura di cui beneficia il Comune.”, così il Vice Sindaco del Comune di Gallese, Roberto Cutigni, che ha lavorato a lungo sul progetto di adozione. Già nel dicembre 2015 la Giunta Municipale, su suo personale interessamento, aveva approvato una convenzione con l’Associazione e aveva cominciato a lavorare perché i 17 cani del Comune avessero finalmente una sistemazione più opportuna. “Il Comune comunque riconosce lo sforzo economico di chi affida il cane” – continua il Vice Sindaco – “e per questo ha riconosciuto un contributo di 500,00 euro per gli anni 2015 e 2016.”

 

Il progetto di adozione dei cani si è pertanto concluso con un risultato ottimo e si spera che anche i restanti 5 cani possano avere presto una casa. Un sentito ringraziamento va al presidente dell’Associazione “La voce del cane”, la sig.ra Margherita Speranza, e ad Arianna Severini, per il suo prezioso aiuto.

Commenta con il tuo account Facebook