GALLESE – “Stimolati ed esortati da alcuni concittadini, insieme alla collega consigliere Simonetta Pachella, abbiamo presentato come gruppo di minoranza al Sindaco di Gallese due interrogazioni volte a conoscere nel dettaglio alcune spese effettuate dall’Amministrazione Comunale. Ci tengo a precisare ai nostri “suscettibili” ed “esacerbabili” amministratori che non c’è nessun truce tentativo di montare una sordida polemica su queste nostre richieste, ma, più semplicemente, cerchiamo di fornire opportune risposte a chi ci interpella.

 

Una delle due interrogazioni riguarda il recente gemellaggio avviato con la Città di Kelmè in Lituania per essere messi a conoscenza dei costi sostenuti per il consolidamento dei rapporti istituzionali con la cittadina lituana.

 

Personalmente, ho inoltrato un’interrogazione specifica ai nostri amministratori per sapere se il Comune di Gallese si è adoperato per richiedere un contributo all’Unione Europea tramite il programma “Europa per i Cittadini 2014/2020”, visto che la CE ha tutto l’interesse a promuove e finanziare questo tipo di operazioni tramite le “azioni di cooperazione e di apprendimento reciproco” finalizzate ad ottenere considerevoli contributi per gemellaggi, incontri tra cittadini, reti tra città gemellate.

 

Insomma siamo in Europa, cerchiamo di utilizzare al meglio lo strumento Europa con tutti i suoi benefici.

 

L’altra interrogazione serve a conoscere nel particolare alcune spese effettuate dal Comune di Gallese con l’entrata extra derivata dall’accertamento ENEL. Nello specifico, abbiamo chiesto come siano stati utilizzati i 32 mila euro per la “fornitura e messa a dimora di piante nel territorio comunale” e dove si è intervenuto con la “riparazione del manto stradale delle strade vicinali” per una spesa di € 8.935,28.

 

Appena l’Amministrazione Comunale ci fornirà le risposte, sarà nostra cura manifestarle alla cittadinanza”.

 

Edoardo Ciocchetti (foto)
Gruppo Consiliare di Minoranza Comune di Gallese

Commenta con il tuo account Facebook