Il Partito Democratico di Viterbo vuole continuare ad essere al fianco delle comunità locali che hanno più volte manifestato negli anni ferma e motivata contrarietà al progetto proposto dall’ITW-LKW Geotermia Italia per la realizzazione di una centrale geotermica in prossimità del lago di Bolsena.

La geotermia è considerata una delle forme di energia rinnovabile e pertanto da incoraggiare e sviluppare, ma solo in un quadro di reale sostenibilità ambientale. In questo caso non ci sono le condizioni minime per procedere: l’alta Tuscia, e tutta l’area del lago di Bolsena, presenta valori altissimi sotto il profilo ambientale, paesaggistico e naturalistico.

La vocazione di questi territori non può che essere di natura turistico-ricettiva. L’economia locale si basa su queste certezze, che non possono essere messe in discussione. Ma, soprattutto, non possiamo permettere che venga cancellata la bellezza per favorire discutibili progetti che in base a diversi studi condotti potrebbero risultare dannosi all’ambiente, alla salute pubblica e alla sicurezza dei cittadini. E’ forte, infatti, la preoccupazione per l’innalzamento della sismicità della zona e per le ricadute sulla complessità del sistema delle risorse idriche di falda e di superficie. 

La decisione assunta dal Consiglio dei Ministri del 31 luglio è a tutti gli effetti un atto di guerra mosso dal  Governo Di Maio-Salvini nei confronti delle popolazioni e delle amministrazioni locali che sono impegnate da tempo con numerosi atti ufficiali, con la formazione di comitati e con studi di merito a dimostrare i pericoli ai quali verrà esposto il territorio. Attorno a questo progetto non c’è consenso e anche le Istituzioni territorialmente competenti,  quali la Provincia di Viterbo le Regioni Lazio e Umbria hanno raccolto le preoccupazioni dei cittadini ed espresso la propria contrarietà. Noi non abbiamo dubbi e daremo pieno sostegno ad ogni iniziativa promossa dai sindaci della zona e dal territorio volta a spingere il governo a negare le autorizzazioni.

E’ quanto dichiara in una nota Marco Tolli, Commissario della Federazione PD di Viterbo.

Commenta con il tuo account Facebook