VITERBO – Mercoledì alle ore 18.00 si è svolta a Grotte Santo Stefano la prima tappa della Festa Democratica del PD di Viterbo, fortemente voluta dall’Unione Comunale in collaborazione con i Circoli non soltanto a Viterbo Città, ma anche nei territori degli Ex- Comuni a cui il Partito Democratico del capoluogo ha sempre dedicato attenzione.

L’incontro dal titolo “IL PD INCONTRA I CITTADINI” ha posto al centro del dibattito l’illustrazione degli interventi che sono stati già fatti e che verranno posti in essere entro la fine dell’attuale mandato consiliare. Lavori per 1.230.000 euro di opere pubbliche che hanno contribuito a dare risposte alle attese dei cittadini e soltanto per citarne alcune: i lavori per l’ampliamento del cimitero, quelli presso il campetto polifunzionale, gli interventi di riqualificazione della zona della stazione.

Per ultimi, ma non per importanza quelli che verranno eseguiti grazie a quella parte di risorse derivanti dai 3.000.000 di euro altrimenti perduti perché in perenzione: i lavori in zona Mugugnano e in Via Maiocchi.

Opere pubbliche, ma non soltanto, l’attuale amministrazione ha investito anche in cultura per un ammontare complessivo fino ad oggi di 87.400 euro.

Durante l’incontro è apparso dunque chiaro a tutti quanto questa giunta e questa amministrazione abbiano investito nella frazione di Grotte Santo Stefano e in tutti i territori limitrofi, il PD lo ha dimostrato con carte e numeri alla mano, raccontando quello che è stato compiuto e che in venti anni le varie amministrazioni di centro destra che si sono susseguite non hanno mai realizzato, lanciando una sfida avevamo atteso di sapere quali interventi da loro fossero stati posti in essere, ancora attendiamo una risposta.

All’incontro, dopo i saluti di rito del Segretario Bruno Di Rita e del Segretario dell’Unione Comunale Martina Minchella, hanno preso parte l’Onorevole Giuseppe Fioroni, il Vice Sindaco Luisa Ciambella e i membri della Giunta.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email