ACQUAPENDENTE – “I parcheggi sotterranei in Piazza Girolamo Fabrizio non si faranno”. Arriva in Consiglio Comunale la risposta del Sindaco Alberto Bambini ad una specifica richiesta di delucidazioni da parte dei consiglieri della lista civica di minoranza. “A seguito di finanziamento regionale”, sottolinea il primo cittadino, “per la pavimentazione delle Piazze si è ritenuto di dover valutare se, anche in ragione di richieste dei cittadini, fosse possibile pedonalizzare la Piazza, attraverso la realizzazione di parcheggi suppletivi. Si è proceduto ad alcuni sondaggi per verificare la consistenza del sottosuolo, che ha escluso vene di acqua con situazione stratigrafica non impeditiva in via di principio di interventi. Tuttavia anche sentititi i pareri, visto l’impatto dell’opinione pubblica si è deciso di non realizzare l’intervento”.

 

“Non abbiamo richiesto chiarimenti per voci di piazza”, sottolinea il Consigliere di minoranza Aldo Bedini, “ma per capire il significato dell’Azione della Amministrazione Comunale che ha avviato senza alcun avviso sondaggi, su cui si è posto il problema di capire chi li pagasse. L’Ufficio Tecnico nella persona del suo responsabile ci aveva confermato che l’ipotesi era in valutazione e che non c’erano spese per i sondaggi, con evidente atteggiamento che va oltre le competenze tecniche. Inoltre è evidente che il parere della Soprintendenza andava chiesto. E’ possibile fare opere, è una scelta, ma devono seguire regole di Legge con necessità, di far sapere ai cittadini le motivazioni dell’Amministrazione. Inoltre è opportuno esprimersi comunque su un piano ampio ricordando anche quanto in precedenza, respingendo il piano della minoranza, era stato detto da consigliere di maggioranza in questa sede”. Il Sindaco comunica, infine, di procedere a produrre un piano organico su parcheggi e viabilità da sottoporre alla Commissione e successivamente al Consiglio Comunale”.

Commenta con il tuo account Facebook