CELLENO – Se con Celleno Lab l’amministrazione comunale di Celleno ha predisposto una serie di servizi ed attività per i minori dai 3 ai 14 anni, la versione Senior del servizio permetterà di attivare anche nei confronti della Terza età e per gli over 65 anni una serie di iniziative di indubbio valore.

 

Come Celleno Lab anche Celleno Senior Lab è finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito del bando “Bene in Comune” proposto dalla Direzione Regionale “Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport” che faceva riferimento alla promozione ed il sostegno dell’invecchiamento attivo e a progetti di rilevante interesse sociale.

 

Grazie ai due progetti “Celleno Lab” (posizionatosi al 33esimo posto sui 149 ammessi di cui solo 40 finanziabili) e “Celleno Senior Lab” (29esimo sui 167 ammessi e i 62 finanziabili) e alla finalità stessa con cui sono stati pensati, i ragazzi e gli anziani avranno l’opportunità di interagire attraverso attività che prevedono momenti di condivisione, di racconto e scambio di esperienze tra le diverse generazioni, come il “Laboratorio del racconto”, o con il corso di propedeutica musicale o attraverso il corso di teatro.

 

“Poi sarà attivata la ginnastica dolce tanto richiesta e apprezzata dai soci del Centro di Aggregazione Sociale – ha dichiarato la Vicesindaco del Comune di Celleno con delega alle Politiche Sociali, Ylenia Proietti – e prenderanno il via altre iniziative come l’importantissimo “Sportello di ascolto e sostegno per anziani in condizioni di solitudine ed isolamento”.
Questo sportello, attivo dal 2 febbraio per tutto il 2015, sarà aperto ogni lunedì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 presso il Comune di Celleno, piano terra, stanza associazioni – ex sede AVIS. Lo sportello funzionerà da antenna delle problematiche della Terza età sul territorio e aiuterà le persone con maggiori difficoltà al disbrigo di pratiche verso la pubblica amministrazione, i servizi sanitari e i servizi di pubblica utilità (acqua, gas, elettricità, telefonia, ecc).

 

“Con il “Celleno Senior Lab” – ha concluso il sindaco di Celleno Marco Bianchi – è intenzione dell’Amministrazione consolidare ed investire nei servizi per gli anziani, così da poter continuare a contribuire allo sviluppo di una società solidale ed accogliente, in cui ogni cittadino possa trovare spazi ed ambiti per esprimere se stesso”.

Commenta con il tuo account Facebook