VITERBO – Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti (foto) ha inaugurato questa mattina a Viterbo il Palaexpo nei locali dell’ex mattatoio a valle Faul, struttura messa a disposizione dalla Fondazione Carivit. Una nuovissima location dove potranno essere messe in vetrina le eccellenze e le specialità del territorio.

 

“Sarà un luogo vivo e un punto di riferimento – ha spiegato Zingaretti durante l’inaugurazione – E’ uno dei luoghi più belli nella nostra regione e si trova in una collocazione strategica. Stiamo scommettendo sulle bellezze dei territori e le loro tradizioni”. Presenti al taglio del nastro il sindaco di Viterbo Michelini, il presidente della Fondazione Carivit Brutti e il presidente della Camera di Commercio Merlani. Nella sala conferenze del Palaexpo è visibile anche il bozzetto della nuova Macchina di santa Rosa, arrivata ieri sera a Milano “primo evento di comunicazione dell’Expo – ha spiegato Zingaretti – che vede il Lazio protagonista”.

 

“C’è molto del territorio viterbese nella nostra visione di Expo – ha aggiunto il Presidente – la Tuscia per esempio è stata la protagonista del primo volume fotografico sulle bellezze del Lazio distribuito in tutta Italia attraverso i giornali; questo territorio è in moltissimi dei video che abbiamo lanciato da qualche giorno all’interno della campagna”il Lazio come non l’avevi mai visto”; infine oltre 300mila euro sono stati investiti in progetti che prenderanno corpo nel viterbese durante i mesi della manifestazione. Insomma – ha concluso Zingaretti – con l’Expo il Lazio vuole mostrare una idea di vita e un modello di sviluppo”.

Commenta con il tuo account Facebook