VITERBO – “Siamo contenti che l’assessore Alvaro Ricci sia felice dell’esito del restyling di Valle Faul, della nuova illuminazione e di tutto il resto. Un’opera preziosa per la città di cui Ricci si è detto, a buon diritto, soddisfatto.

 

Saremmo stati più soddisfatti anche noi se il responsabile dei Lavori pubblici del Comune di Viterbo non si fosse però dimenticato di sottolineare che i progetti PLUS, che a breve saranno ultimati con l’inaugurazione da parte del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, sono frutto del lavoro e dell’impegno della precedente amministrazione comunale e non di quella attuale di cui Ricci fa parte. E non parliamo, come invece ha provocatoriamente sottolineato il sindaco Leonardo Michelini, di finanziamenti arrivati per buona volontà di qualche parlamentare amico, ma di fondi europei assegnati a Viterbo a fronte di una seria programmazione dalla Regione governata dall’allora presidente Renata Polverini.

 

Una programmazione lungimirante di cui Ricci e la giunta di cui fa parte non hanno alcun merito, ma che oggi gli permette di farsi belli agli occhi cittadini. È proprio ai cittadini viterbesi che vorremmo però ricordare che durante la precedente amministrazione, quando in consiglio comunale si parlava dei progetti Plus, l’allora consigliere Alvaro Ricci ha sempre fatto ostruzionismo, arrivando anche a votare contro quegli stessi provvedimenti di cui oggi si compiace. Lui, forse, ha la memoria corta, ma noi no”.

 

Andrea Marcosano
Maria Antonietta Russo
Bernardino Porciani
Paolo Muroni
Giovanni Bartoletti
Enrico Maria Contardo
Marco Milioni
Daniele Sabatini
Elpidio Micci
Antonella Stella
Umberto Fusco
Claudio Ubertini
Agostino Terri
Vittorio Galati

Commenta con il tuo account Facebook