BOLSENA – “Tutti i bolsenesi si stanno purtroppo accorgendo in questi giorni ancora una volta dell’inadeguatezza dell’Amministrazione Equitani nella gestione della raccolta rifiuti. A farne le spese sono infatti le tasche dei cittadini che si sono visti arrivare le note del Comune con le somme dovute per la TARI che, in alcuni casi, sembrano raddoppiate rispetto alla scorso anno.

 

Oltre a ciò si sono verificati numerosissimi errori di calcolo che hanno costretto molto spesso i cittadini a rivolgersi ad esperti del settore per il ricalcolo, aggiungendo al danno la beffa.

 

Tutto ciò non è che l’esito scontato di una gestione dei rifiuti disastrosa da parte dell’Amministrazione che ha provocato solo cambi di gestione, contenziosi ed un livello di sporcizia nel paese che è sotto gli occhi di tutti.

 

Sulla vicenda, nonostante la gravità, il Sindaco non si esprime ma da voci raccolte sembrerebbe che la colpa di questa situazione venga fatta ricadere sulla precedente Amministrazione del Sindaco Dottarelli, con il solito scaricabarile.

 

E’ comunque sotto gli occhi di tutti la paralisi totale dell’Amministrazione Equitani, che sconta per di più la carenza di una guida tecnica degli uffici, visto che risale a pochi giorni fa l’ennesimo abbandono di un segretario comunale, arrivato a Bolsena solo a maggio.

 

Diamo quindi un consiglio al Sindaco ormai stanco e poco lucido: la smetta di promettere riduzioni di tasse che vengono poi smentite inesorabilmente dai fatti!”

 

Il Circolo del Partito Democratico di Bolsena

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email