ACQUAPENDENTE – “Sono passati cinque mesi da quando abbiamo inviato al Sindaco, ai consiglieri di maggioranza ed al Segretario Comunale una nota informativa in merito alla modifica degli indirizzi convenzione Polisportiva Aquesio e nove da quando in merito alla problematica è stata approvata apposita Delibera di Consiglio Comunale. Siamo a fine Settembre, ed ancora non è successo niente”.

 

Questo il “cuore” di un breve comunicato reso noto in questi giorni dai rappresentanti della lista civica di minoranza Franco Ferri, Alessandro Brenci, Aldo Bedini, Sergio Iacoponi. “Parlare di mancato rispetto del ruolo di Consiglio Comunale à voler usare un eufemismo. Qui si tratta di una vera e propria omissione di atti, conseguenti alle unanimi decisioni assunte dal massimo consesso democraticamente eletto dalla popolazione. Dire di essere sconcertati da un simile comportamento, non corrisponde a verità. Chiediamo pertanto una azione di corale impegno per doveroso rispetto dei cittadini elettori, non essendo accettabile oltre un comportamento tanto irriguardoso come quello posto in essere nel caso”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email