ORTE – Si è tenuta ad Orte l’Assemblea ordinaria dei soci azionisti della Interporto Centro Italia Orte S.p.A., all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio esercizio 2014 e la nomina del nuovo Consiglio di amministrazione e del Collegio sindacale.

 

Altissima la partecipazione con azioni depositate oltre il 94 per cento delle quote, suddivise tra diciannove enti di diversa natura: enti pubblici, enti locali, società di sviluppo regionale, società e singoli soci azionisti privati.

 

All’unanimità l’approvazione del bilancio dopo l’illustrazione del presidente Alessandro Romoli (foto). A seguire, la nomina del Consiglio di Amministrazione e del Collegio dei sindaci revisori. In proposito, a rettifica delle notizie apparse sulla stampa locale, la società ribadisce che lo statuto della Interporto Centro Italia S.p.A. non prevede alcuna riserva di posti per enti o soci azionisti, tanto meno è prevista distinzione in quote di alcun genere.

 

L’Assemblea ha, dunque, espresso riconoscimento di quanto fatto fino ad ora dal management uscente e votato all’unanimità la nomina a Consigliere di amministrazione di: Angelo Annibali, Carmelo Cardo, Lorenzo Cardo, Alessandro Romoli, Andrea Genovese, Fernando Cinelli, Maurizio Cipollone, Paolo Taurchini e Marcello Mariani. Quindi la nomina, con elezione all’unanimità, del Collegio dei sindaci revisori: Dott. Massimo Grazini con funzioni di Presidente, Rag. Mario Mideja e Dott.ssa Maura Quadraccia in qualità di sindaco effettivo.

 

Infine, con consenso unanime, il Consiglio di Amministrazione ha nominato il consigliere Alessandro Romoli presidente del Consiglio di amministrazione e il consigliere Lorenzo Cardo nuovo Amministratore delegato. Il Presidente Romoli è stato eletto in continuità con il precedente incarico ed in rappresentanza di un accordo di territorio Umbro – Laziale che vede insieme i soci di parte pubblica e i soci privati finalizzato allo sviluppo dell’infrastruttura.

Commenta con il tuo account Facebook