BOLSENA – “In vista della predisposizione del bilancio preventivo per l’anno 2015, sul quale sollecitiamo la giunta Equitani ad operare con la massima trasparenza, riteniamo di dovere ancora una volta sollecitare la istituzione della Tassa di soggiorno per poter raccogliere risorse necessarie al rilancio del settore turistico della cittadina lacuale che da anni è in netto declino come presenze e qualità.

 

Come consiglieri di opposizione, abbiamo presentato circa un anno fa, una precisa proposta di istituzione di tale strumento, con tanto di regolamento e modalità di coinvolgimento degli operatori del settore. Abbiamo anche voluto un consiglio comunale per effettuare una attenta valutazione dell’argomento, ma la risposta è stata sempre di netta chiusura, per certi aspetti anche preconcetta, e ciò ha portato anche ad un voto contrario da parte dei consiglieri comunali di maggioranza alla nostra proposta di istituzione della tassa di soggiorno e lo stesso Equitani affermò che non l’avrebbe approvata “mai”.

 

“Prendiamo atto che invece dopo un anno – afferma Antonio Quattranni, capogruppo dell’opposizione – si stanno modificando le valutazioni e che all’interno del consiglio comunale si stanno facendo sentire dissensi e opinioni diverse da quelle del sindaco. Inoltre in questi giorni l’amministrazione comunale sta convocando i gestori delle strutture ricettive, campeggi e agriturismi, per convincerli che è necessario procedere alla istituzione della tassa di soggiorno. A questo punto, considerato che la tassa di soggiorno è una ‘tassa di scopo’, cioè deve essere utilizzata per i servizi e il rilancio del turismo, ritengo che il sindaco Equitani debba presentare al consiglio comunale un preciso piano di stima delle entrate e della destinazione di tali risorse. Inoltre chiedo un effettivo coinvolgimento dei consiglieri di opposizione nel procedimento di gestione di tali risorse che dovrà essere a beneficio dell’intera collettività bolsenese, e non un’ulteriore tassa ‘tappa-buchi’ del bilancio comunale.”

 

Gruppo consiliare di opposizione
Unione di Forze in Comune per Bolsena

Commenta con il tuo account Facebook