VITERBO – La CGIL incontra il mondo che fa vivere l’arte, quelle donne e quegli uomini che con il loro estro artistico e un’alta forma di sensibilità ci fanno vedere le cose che ci circondano come nessuno potrà mai fare, e anche con la capacità di esprimere emozioni concretizzandole in un’opera; il loro lavoro prezioso e non sempre adeguatamente riconosciuto; un momento per far vivere una testimonianza di questa speciale forma di lavoro ripresa e sostenuta nella proposta di legge di iniziativa popolare “La Carta dei Diritti del Lavoro” promossa dalla CGIL, composta da 97 articoli attualmente all’esame della Commissione Lavoro, che si propone, in riferimento ai dettami della Costituzione, una regolamentazione nuova, più efficace, attuale, delle varie forme di lavoro, pubblico e privato, dipendente e autonomo, precario e stabile.

L’incontro, a Palazzo degli Alessandri giovedì 13 aprile prossimo alle ore 17,30 con il Patrocinio del Comune di Viterbo, avverrà con gli artisti, Pasquale Altieri, Massimo De Giovanni, Davide Dormino, Eva Gerd, Marcello Mantegazza, Maddalena Mauri.

Interverranno, Antonio Delli Iaconi, Assessore alla Cultura del Comune di Viterbo, la CGIL Nazionale e Alberto Manzini, Segretario Generale della CGIL CdLT Civitavecchia-Roma Nord- Viterbo.

Nell’occasione sarà allestita una mostra espositiva a cura degli artisti per i giorni 13,14,15 e dal 18 al 23 aprile, dalle ore 17,00 alle ore 20,00.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email