VITERBO – “Saremo presenti con il nostro gonfalone per ricordare degli eroi”. La Provincia di Viterbo parteciperà alla Giornata commemorativa delle vittime del bombardamento del 1944 in programma per il 17 gennaio alle 10,30 e che prevede la celebrazione Eucaristica da parte del vescovo Lino Fumagalli.

 

“Come tutti gli anni – spiega il presidente Marcello Meroi (foto) – siamo onorati di partecipare a questa importante cerimonia, con la quale vengono ricordate tutte le vittime del bombardamento sulla città di Viterbo. Voglio ringraziare Padre Agostino Mallucci, parroco di San Francesco, perché ogni anno organizza questa giornata del ricordo con tanta passione, permettendo così a parenti, amici e cittadini di omaggiare tutti quei viterbesi che persero la loro vita in quel terribile 17 gennaio di settantuno anni fa”.

Commenta con il tuo account Facebook