Incontro importante che fornisce nuove prospettive di settore

Una delegazione dell’Associazione Nazionale “Città delle Ciliegie”, rappresentata dal direttore Carlo Conticchio e dall’assessore all’agricoltura del Comune di Turi (BA) Stefano dell’Aera, ha incontrato, presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, il Sottosegretario Francesco Battistoni.

“È stato un incontro molto importante per noi, che ci ha dato la possibilità di affrontare le criticità del comparto cerasicolo, partendo dalla dinamica dei prezzi alla produzione, che riteniamo siano fortemente penalizzati rispetto a quelli al consumo” spiega Conticchio, che poi ha aggiunto “abbiamo rappresentato al Senatore Battistoni, che del Mipaaf detiene la delega all’ortofrutta, la necessità di un dialogo sia con la nostra associazione ma anche con i tanti produttori del territorio, avviando un percorso di collaborazione diretta con il Mipaaf, con le organizzazioni di categoria e con il settore della distribuzione alimentare, per un prodotto che rappresenta una delle eccellenze d’Italia.

La ciliegicoltura italiana, infatti, detiene il primato europeo ed è quarta nel mondo in termini di quantità prodotta”.

“La nostra intenzione – spiega l’assessore Stefano dell’Aera – è quella di sostenere la nascita di un Consorzio Cerasicolo Nazionale, che possa regolamentare le dinamiche di mercato, tutelare il prodotto e, magari, sviluppare un brand che possa accompagnare le fasi della vendita”.

“Ringraziamo il Sottosegretario Battistoni – conclude dell’Aera – per la sua straordinaria disponibilità ed anche per averci messo a conoscenza della nuova normativa sulle pratiche sleali, che rappresenta un importantissimo strumento di supporto e tutela dell’imprenditoria agricola”.

       

Articolo precedente39mln per l’ospedale di Belcolle, Panunzi (Pd): “Un ulteriore passo nella sanità del futuro”
Articolo successivoCoronavirus, 166 nuovi casi nella Tuscia