“Lavoriamo per l’unità del centrodestra tutto”

0

 

VITERBO – “Leggo i vari appelli all’unità del CDX da parte degli amici di FI e Noi con Salvini.
Bene noi Conservatori e Riformisti fin dalla nostra nascita auspichiamo e lavoriamo per l’unità di tutto il CDX nessuno escluso.

Un CDX unito e democratico che sappia trovare il proprio Leader attraverso una partecipazione la
più ampia possibile del proprio elettorato; un Leader e un programma di Governo scelti dal basso e
non nel chiuso di qualche stanza.

In vista della prossima tornata referendaria (speriamo in autunno); da oltre un mese abbiamo
intrapreso un percorso comune con tutti i partiti e movimenti che fanno riferimento al CDX per
dare vita ad un COMITATO PER IL NO a livello provinciale a cui poi seguiranno i vari comitati
comunali; pur rispettando le posizioni degli altri partiti del CDX, pensiamo che sia un errore
presentarci all’elettorato con comitati propri e comitati comuni, proprio in questa ottica noi non
daremo vita a comitati per il No propri, a livello provinciale, perché crediamo fermamente nella
forza della unità del CDX convinti come siamo che solo se riusciremo a tornare uniti il nostro
elettorato tornerà a seguirci e rivotarci.

Se vogliamo tornare a vincere dobbiamo iniziare a pensare e ragionare come un unico soggetto
politico (pur mantenendo le proprie differenze) tralasciando gli interessi dei propri orticelli.

Le nostre divisioni ci hanno portato a perdere molte amministrazioni locali, dobbiamo fare ciò che il
nostro elettorato ci chiede, “Ritrovare l’unità Perduta sulla base di un programma comune che possa
dare delle risposte ai tanti problemi che oggi ci affliggono” dobbiamo dare risposte ai tanti giovani
disoccupati, ai pensionati che con la loro pensione non riescono ad arrivare alla fine del mese,
dobbiamo ed abbiamo il dovere di dare un Futuro a questo nostro Grande Paese”.

Ottavio Raggi
Coordinatore provinciale Conservatori e Riformisti Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.