“In occasione dell’ultima seduta di consiglio comunale, credo sia opportuno – afferma Andrea Micci, Capogruppo Lega Viterbo, – ritornare su quanto accaduto per meglio stigmatizzare un intervento ingiusto, nei confronti del Presidente del Consiglio comunale, Stefano Evangelista, che ha provocato sdegno e che respingiamo con fermezza.

Apprezzo, in proposito, il chiarimento immediato fornito dal collega di maggioranza, Buzzi,  che non mi esonera, tuttavia, dal rimarcare un concetto importante.

Il Presidente Evangelista nel ruolo istituzionale che ricopre, seppur votato dalla maggioranza, rappresenta tutti i consiglieri comunali.  E lo fa con sincera abnegazione, competenza e terzietà, come il suo ruolo richiede. Come ha fatto anche nell’ultima seduta di consiglio comunale, durante la quale le critiche che gli sono state mosse erano, a mio avviso, senza alcun fondamento.

Riponiamo la massima fiducia nella persona di Stefano Evangelista, che si è sempre distinto per eleganza e competenza e ci onoriamo che sia anche un consigliere comunale della Lega”.