Passione, partecipazione e tanta voglia di tutelare il territorio e le eccellenze che lo caratterizzano.

Ecco i tratti distintivi della giornata di ieri nella Tuscia per l’europarlamentare Nicola Procaccini che, insieme al deputato Mauro Rotelli, al responsabile provinciale Massimo Giampieri, al responsabile organizzazione Vincenzo Fini, al capogruppo in Provincia Gianluca Grancini e al capogruppo al Comune di Viterbo Luigi Maria Buzzi, ha incontrato candidati ed aziende di cinque dei comuni che andranno al voto il 3 e 4 ottobre: Oriolo Romano, Caprarola, Carbognano, Vitorchiano ed Orte.

La serie di appuntamenti è partita da Oriolo, dove il candidato sindaco Gabriele Caropreso ha illustrato criticità e potenzialità da sviluppare del paese, a partire dallo stupendo Palazzo Altieri che domina la piazza principale del paese e dalle micro realtà locali come la bottega artigiana che è stata una delle tappe della visita.

Imprenditori Oriolo Romano

A seguire a Caprarola, il candidato sindaco Alessandro Pontuale e la sua squadra hanno accolto Procaccini nello straordinario scenario naturale del lago di Vico ed hanno apprezzato le bellezze di un agriturismo sul posto, mentre a Carbognano, il candidato sindaco Marco Caccia ha omaggiato l’europarlamentare di un paniere contenente una serie di prodotti locali a km 0.

Imprenditori Caprarola

La visita è proseguita a Vitorchiano, con il candidato sindaco Umberto Fusco ed i candidati consiglieri di fdi Alessio Marzo e Andrea Bernabucci che hanno voluto far conoscere a Procaccini una delle aziende leader nel settore delle macchine agricole.

Imprenditori Vitorchiano

La giornata si è conclusa ad Orte, dove il candidato consigliere Diego Bacchiocchi ha accompagnato la delegazione di Fratelli d’Italia prima all’Interporto, poi presso un’ azienda agricola fiore all’occhiello della zona ed infine in un incontro pubblico con i cittadini a Orte Scalo dove era presente anche il candidato sindaco Giuseppe Fraticelli.

imprenditori Orte

Ovunque grande partecipazione e tanta voglia di sostenere i candidati alla prossima tornata elettorale, oltre alla volontà di tutelare, con qualsiasi strumento, le realtà locali e le eccellenze che rappresentano la vera ricchezza del territorio, da preservare e valorizzare anche in ambito politico con iniziative mirate e sostegni concreti che sappiano orientarsi al green e a modelli ecocompatibili in grado di generare posti di lavoro e creare indotti turistici.