«Mi ritrovo sempre più spesso a parlare con i commercianti del nostro territorio. Tutti, purtroppo,  lamentano un calo di lavoro importante.
La gente non esce e se non esce non spende.
Purtroppo, di quanto accade, – osserva Quinto Mazzoni (PD Montalto di Castro) – abbiamo tutti una parte di responsabilità, dal governo Centrale, Regionale al comunale, a noi, semplici cittadini, e non è un puntare il dito, ma una onesta presa di coscienza.
Sono dispiaciuto e amareggiato, ho visto la determinazione 244 del 17 11 2020 , emessa per le  luminarie di Natale , per un importo di circa  € 47.000, 00, ho visto il progetto, SOStienici, per un’importo di circa € 10.000,00, ed ho dovuto costatare che è tutto importante e molto bello.
Di sicuro, infatti, quelle luminarie, in un momento così opaco, porteranno decoro e un po’ di spirito natalizio. Pubblicizzare le attività commerciali è importante, e condivido anche questo, ma oggi, data la limitata mobilità, la paura della pandemia, che ci tiene più al sicuro a casa ed incentiva il timore di spendere, con l’incertezza economica che ci si prospetta e la difficile consapevolezza  dell’importanza di spendere soldi nei negozi del territorio ci deve far fare uno sforzo a tutti utilizzando gli acquisti online solo se necessario, solo  quando non troviamo  il prodotto  nei nostri negozi.
Probabilmente, io, di quei circa € 57.000,00, li avrei utilizzati una parte mantenendo le iniziative in progetto e una parte per abbattere molti dei costi  che le nostre attività devono onorare. Questo, a mio parere, sarebbe stato un aiuto concreto e immediato per gli imprenditori del nostro comune.
Sono sicuro che tutti i cittadini avrebbero capito  e ringraziato l’amministrazione per aver scelto questa strada, comprendendo che lo spirito natalizio si sarebbe percepito in  maggior misura , garantendo  la tranquillità economica e  donando una boccata di ossigeno a chi adesso ha il fiato corto».