FABRICA DI ROMA – “Il Meetup Fabrica Roma Beppe Grillo sono anni che si batte per la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti a Fabrica di Roma. A piccoli passi, anno dopo anno, stiamo cercando di avviare una logica virtuosa che migliori questa pratica salvaguardando l’ambiente, riducendo il conferimento nelle discariche, rendendo di fatto inutile la politica della combustione dei rifiuti (inceneritori), riciclando i rifiuti e valorizzandoli, con un beneficio per l’intera Comunità.

 

E’ di questi giorni, dietro nostra istanza che il Comune ha recepito e fatto propria, il posizionamento dei raccoglitori per gli oli esausti vegetali e la distribuzione alle famiglie delle tanichette da riempire a casa e svuotare nei contenitori, evitando di gettarli negli scarichi dei lavandini che, confluendo nel sistema fognario, arrecano seri danni alle tubazioni e, una volta arrivati ai fossi all’ambiente stesso.

 

Gli oli, se riciclati potranno essere trasformati in biocarburante da trazione, che un domani il Comune potrebbe utilizzare per rifornire, ad esempio, i Pulmini scolastici e quindi tagliare il costo degli abbonamenti (attualmente 180 euro l’anno per ogni bambino)per le famiglie. Fabrica potrebbe produrre 8.000 litri di oli esausti, e ricevere in cambio una buona percentuale di eco carburanti una volta rigenerati per tale scopo, da qui la possibilità di uno sconto sulla TARI!

 

In questi giorni sono arrivate le bollette della TARI (tassa sui rifiuti), un vero e proprio salasso… una famiglia di tre persone con un appartamento di 100 mq paga circa 250 euro l’anno.

 

La raccolta differenziata a Fabrica è arrivata ad una percentuale tale da poter permettere al Comune di far pagare il servizio della raccolta dei rifiuti mediante tariffa puntuale, secondo il principio del “tanto inquini tanto paghi”, e non sui metri quadrati dell’abitazione e in base al numero dei componenti del nucleo familiare.

 

Con la raccolta differenziata il conferimento in discarica per tonnellata di rifiuti cala considerevolmente, e di pari passo dovrebbe anche calare il costo delle bollette.

 

Prossimamente il Comune, su proposta sempre del nostro Meetup, posizionerà gli ECO-COMPATTATORI, in cui i cittadini potranno conferire le bottiglie di plastica e i contenitori di alluminio (lattine), beneficiando di un buono sconto da poter spendere per l’acquisto di acqua, latte fresco o come sconto sulla bolletta TARI.

 

Da anni cerchiamo di portare avanti, come cittadini anzitutto, proposte che vadano in una precisa direzione: tutela ambientale e tutela del portafoglio dei FABRICHESI… fatti, non chiacchiere.

 

E’ molto importante che le famiglie rispondano in maniera positiva a queste pratiche, versando gli oli nei contenitori e, appena sarà possibile, conferendo le bottiglie nei compattatori, come stanno di fatto rispondendo ad una pratica del riciclo sempre più capillare. Se lo faranno, a breve la tariffa puntuale sulla TARI sarà una realtà INELUTTABILE”.

 

Meetup Fabrica Roma Beppe Grillo

 

12188558_530115177159477_930793597_n

Commenta con il tuo account Facebook