Ufficiale l’ingresso di Troncarelli. L’assessore Zucchi presenta le dimissioni. La presidente De Alexandris rimette il mandato

 

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – “A questa giunta non ci sono alternative”. Questo il commento del sindaco di Viterbo, Leonardo Michelini, nell’annunciare, al termine del consiglio comunale di giovedì pomeriggio, la nuova giunta comunale; una giunta che, come previsto, passa da 9 a 7 unità, con l’ingresso di Alessandra Troncarelli come assessore alle Politiche sociali e all’Istruzione pubblica.

 

Nel contempo Michelini informa il Consiglio di aver ricevuto nel pomeriggio le dimissioni dell’assessore Alessandra Zucchi; le sue deleghe, per lo meno quelle più rilevanti, verranno assorbite da Giacomo Barelli, che otterrà anche l’agricoltura perdendo però lo sviluppo economico (di cui si occuperà Antonio Delli Iaconi). Ripartite tra i vari assessori anche le deleghe di Raffaella Valeri, dimessasi il 19 maggio.

 

La presidente del Consiglio Maria Rita De Alexandris, invece, annuncia di rimettere il mandato nelle mani del Consiglio. Per il resto tutto rimane invariato, con le riconferme di Luisa Ciambella, Alvaro Ricci, Giacomo Barelli, Andrea Vannini, Antonio Delli Iaconi e Raffaela Saraconi.

 

whats

Commenta con il tuo account Facebook