«Un mese fa circa mi chiedevo chi, a prescindere dai comunicati stampa, tra i consiglieri comunali fosse VERAMENTE contrario alla costruzione del muro sul fiume Fiora.

Domani – afferma Giancarlo Mannozzi – lo sapremo. Domani si svolgerà un Consiglio straordinario a Montalto di Castro richiesto da alcuni consiglieri in cui si discuterà di progetti diversi e contrari alla costruzione del muro.

Il Consiglio straordinario è stato richiesto dai consiglieri:

Corniglia Francesco, Fedele Marco, Mazzoni Quinto, Sacconi Eleonora e Socciarelli Emanuela.

E’ chiaro che questi consiglieri sono contrari alla costruzione del muro. Al contrario la delibera di giunta n.30 del 05.03.2021 fa capire che i firmatari, e cioè Benni Luca, Nardi Silvia, Corona Giovanni e Valentini Fabio, non sono contro la costruzione del muro.

Premesso che vorrei capire se il consigliere Valentini considera il fiume Fiora un “bene comune”, non ho trovato evidenze sul “pensiero” del consigliere Lucherini Alessandro.

Caro consigliere ricordo che nel 2017 si è presentato come candidato a Sindaco in contrapposizione al Sindaco uscente Caci ed io come e altre 1.500 persone le ho dato fiducia e il voto.

In un intervista dichiarava di essere candidato a sindaco di centro sinistra e che si metteva in gioco a causa “dell’amarezza delle OPERE FATTE MALE dalle precedenti amministrazioni”.

Alla domanda “perché dovrebbero votarla” rispondeva “dobbiamo cambiare per fare un’altra storia del paese”.

Io la votai perché di centro sinistra perché voleva cambiare e oggi le chiedo di votare contro un OPERA FATTA MALE.

Spero che domani all’ora del tramonto non giunga dal mare l’urlo disperato del Nostro Fiume ferito».