È ormai passato qualche giorno e gli interessi, o meglio le curiosità dei cittadini di Montefiascone, si focalizzano su chi sarà chiamato dalla sindaca Giulia De Santis a formare la Giunta.

Nella nuova formazione di maggioranza del Consiglio comunale sono almeno tre le forze politiche che rivendicano il successo della lista di Montefiascone Merita e ognuna reclama un premio con un assessorato: si può ipotizzare che al PD andranno tre assessori, uno al M5S che sicuramente rivendicherà la figura del vice sindaco, uno al gruppo Montefiascone Rinasce.

Di pari passo, all’interno delle suddette tre componenti politiche della maggioranza uscita dalle urne possiamo ipotizzare anche i nomi dei possibili assessori.

Per il PD potrebbero essere Luciano Cimarello in alternativa Giorgio Cacalloro, il dott. Trapé Renato e la dott.ssa Giulia Sciuga o Giulia Moscetti. Alcuni prevedono anche un’altra soluzione: a Cimarello il controllo della Casa di Riposo di Villa Serena ed allora gli assessorati potrebbero andare al dott. Renato Trapè, a Giulia Moscetti ed a Giulia Sciuga, a Giorgio Cacalloro potrebbe andare la presidenza del Consiglio Comunale.

Per il M5S è possibile che la figura del vice sindaco ed un assessorato saranno assegnati alla stessa persona: Rosita Cicoria.

Il gruppo Montefiascone Rinasce potrebbe ottenere un assessore per Angelo Merlo o per Claudia Roscani, ma il più accreditato sembra essere Angelo Merlo. In questo caso rimarrebbe disponibile la Delega al Civico Cimitero che potrebbe andare o alla Roscani o alla Mancini.

Per la conferma di queste previsioni non ci rimane che attendere.

Pietro Brigliozzi