MONTEFIASCONE – Sono stati appaltati i lavori di rifacimento del manto stradale di via Cardinal Salotti e Giuseppe Contadini. Le due importanti arterie di Montefiascone saranno rifatte grazie al contributo di 120 mila euro concesso dalla Regione Lazio. Il sindaco Luciano Cimarello spiega: “Le due strade saranno completamente rifatte per quanto riguarda il manto stradale: nello specifico via Cardinal Salotti verrà risistemata dalla chiesa delle Grazie fino all’incrocio di fronte alla Banca Cattolica mentre via Giuseppe Contadini dall’incrocio con la Cassia fino ad oltre gli impianti sportivi”. “Gli interventi -prosegue il sindaco- saranno effettuati grazie al contributo di 120mila euro concesso dalla Regione Lazio e i lavori partiranno il prossimo mese, non appena sarà perfezionato il contratto con la ditta. La Regione Lazio ha provveduto ad esplicare la gara e l’appalto.

 

Questo intervento si inquadra in un’ottica di riqualificazione della viabilità urbana messa in atto da questa amministrazione. Infatti con l’entrata in vigore del senso unico in via Dante Alighieri, via Cardinal Salotti è divenuta una importante arteria per deviare il transito dei mezzi pesanti. Per questo era indispensabile effettuare quanto prima i lavori. Per quanto riguarda via Giuseppe Contadini, anche in questo caso l’intervento era necessario a causa del deterioramento del manto stradale in relazione all’afflusso di persone agli impianti sportivi. Il palazzetto dello sport e i campi adiacenti sono fruiti e frequentati a pieno, con grande soddisfazione dell’amministrazione. Infatti per il palazzetto, oltre alle normali attività delle associazioni locali, quest’anno si sono aggiunte le partite di pallavolo della squadra Tuscania Volley di A2”. “Questi due interventi -conclude il sindaco- sono il frutto del contatto costante dell’amministrazione comunale con il consigliere regionale Enrico Panunzi che ha recepito la necessità di intervenire in queste due importanti arterie di Montefiascone e ciò conferma, ancora di più, del lavoro di intesa svolto tra l’amministrazione comunale e il consigliere stesso”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email