Enrico Panunzi

REGIONE – “Oltre 76 milioni di euro per la messa in sicurezza delle scuole del Lazio, da destinare a 340 Comuni: è quanto deciso dalla Giunta regionale del Lazio, che ha deciso di distribuire i fondi attraverso un calcolo tra popolazione residente e popolazione studentesca. I fondi, infatti, sono così divisi: 37,5 milioni per i 15 Municipi di Roma (2,5 milioni a testa); oltre 12,8 milioni per i 253 Comuni con popolazione scolastica tra 1 e 1.000 alunni; 8,2 milioni per i 15 Comuni con popolazione scolastica compresa tra 5 mila e 10 mila alunni; 7,5 milioni per i 30 Comuni con popolazione scolastica tra 2.000 e 5.000 alunni; 7,2 milioni per 8 Comuni con popolazione scolastica tra i 10.000 e 50.000 e, infine, 3,3 milioni per i 33 Comuni con popolazione scolastica tra i 1.000 e 2.000 alunni. Nel Lazio, occorre ricordarlo, circa il 40% delle scuole (in linea peraltro con il dato nazionale), non risponde a tutti i criteri di sicurezza.

 

Da mettere in risalto, a mio parere, il fatto che nonostante i tagli queste risorse rimangono e che gli enti locali avranno la possibilità di decidere liberamente quali interventi di sicurezza effettuare, nell’ottica di una pianificazione meno centralizzata e più rispettosa delle esigenze di chi sul territorio ci vive, lo amministra e lo conosce. Una garanzia in più, quest’ultima, che i soldi saranno spesi al meglio nell’interesse esclusivo degli studenti. Con questo atto, inoltre, si dimostra ancora di più che l’educazione è una delle priorità individuate dalla Giunta Zingaretti”.

 

Enrico Panunzi (foto)
Presidente Sesta Commissione consiliare Regione Lazio

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email