A due settimane dal voto, il gruppo di Oriolo Avanti si prepara ad esordire ufficialmente in consiglio comunale come opposizione, partendo da alcuni intenti ben precisi.

“Tante idee, tanta voglia di fare che purtroppo non hanno potuto raggiungere il consenso numericamente necessario per portare a Oriolo il cambiamento auspicato, ma ci rifaremo onorando i banchi del Consiglio Comunale dalla posizione di minoranza, continueremo a crescere e continueremo quel rapporto sul territorio impostato nella campagna elettorale”.

Quella promessa dall’opposizione sarà “un’attività intensa, non solo di continuo controllo del lavoro della maggioranza – afferma il gruppo politico Oriolo Avanti – proporremo idee e progetti e soprattutto saremo la voce di tutti i cittadini, dando evidenza alle problematiche che loro ci hanno segnalato nel corso dei mesi”.

“Vigileremo anche sull’operato e sui comportamenti della maggioranza appena insediata – aggiungono i consiglieri di minoranza -. Abbiamo già protocollato un accesso agli atti, una mozione e presentato tre interrogazioni a risposta scritta al sindaco, su questioni che riteniamo sia il caso di vederci chiaro. Intendiamo svolgere il nostro ruolo di opposizione in maniera seria, capillare e attenta.

“Insomma – spiegano – saremo come siamo stati in questa campagna elettorale: dalla parte di Oriolo e degli oriolesi tutti, pronti a contribuire a migliorarlo nei fatti e nel pensiero, nel pieno rispetto della sua storia.

Sentiamo la responsabilità di dare, con il nostro agire, un nuovo esempio di comportamento civico, politico ed istituzionale. Sentiamo il dovere di stimolare un più larga, consapevole e rispettosa partecipazione alla vita amministrativa, un rapporto più positivo e costruttivo tra i cittadini, soprattutto i giovani. Per restituire agli oriolesi l’orgoglio di essere Oriolo oggi e costruire insieme l’Oriolo di domani” concludono dal gruppo di opposizione.

Il gruppo di opposizione Oriolo Avanti