“Vivere in un ambiente sano, è un nostro diritto”, è quanto afferma Ximena Carlodalatri, per il Gruppo Politico Direzione Domani – Orte.

“Sono sotto in nostri occhi, ogni giorno, le zone del Comune di Orte più bisognose di interventi e quelle più soggette a vandalismo o abbandono incontrollato di rifiuti.

L’amministrazione comunale – prosegue Ximena Carlodalatri – avrebbe dovuto sin dall’inizio del suo mandato reagire, e proteggere il territorio, intervenendo per combattere il degrado urbano e ambientale, per migliorare la qualità della vita degli abitanti. Invece abbiamo assistito prima ad un timido tentativo di fare “qualcosa” da parte dell’ex assessore e vicesindaco competente Fuselli (sono sui social le immagini di due anni fa quando tantissimi cittadini di Orte segnalavano l’incuria del verde e l’abbandono dei rifiuti, l’amministratore competente postava su facebook le foto in barca: Orte è rimasto in quel modo).

Secondo noi occorrono azioni programmate e continue tra cui le bonifiche dei siti contaminati che nuocciono alla nostra salute, ma anche iniziative per instillare la sensibilità ambientale nei concittadini. L’ambiente, oltre ad essere la nostra casa, è anche una risorsa: pensiamo alla creazione di piste ciclabili con percorsi e punti di ristoro per favore il cicloturismo.

 

Ci troviamo di fronte a un concetto socio-ambientale, che implica anche solidarietà, cooperazione, rispetto della diversità, e che punta al progresso, al benessere e al turismo.

Orte possiede un enorme potenziale ed è arrivato il momento di porre le basi di questa rivoluzione verde: noi di Direzione Domani siamo pronti a rispondere con forza e determinazione a tutte queste sfide”.