ACQUAPENDENTE – In merito all’incontro che si è svolto lunedì 11 maggio 2015 sull’ospedale di Acquapendente, il Sindaco Alberto Bambini (foto) vuole precisare che tale riunione è stata convocata da varie forze politiche che hanno invitato il Sindaco ad essere informati sulla situazione dell’ospedale stesso, quindi eventuali mancati inviti ad altri soggetti non sono da attribuire all’Amministrazione Comunale.

 

È stata una riunione interlocutoria ed informativa dove non è emersa nessuna linea se non quella sempre portata avanti e che ha prodotto ad oggi alcuni frutti, su tutti il riconoscimento di Ospedale di Area Particolarmente Disagiata.

 

“È un lavoro sinergico – dichiara il Sindaco Alberto Bambini – tra le componenti dell’intero Consiglio Comunale e delle forze politiche, ognuno con i propri rappresentanti e distinguo, ma con l’obiettivo comune di salvaguardare attraverso la tutela del nostro Ospedale il diritto alla salute per il territorio dell’Alta Tuscia. Le cose da discutere e da chiarire con l’Azienda e la Regione sono ancora molte, dispiace proprio per questo che, come mi sembra di capire, l’argomento Ospedale, se il buongiorno si vede dal mattino, verrà usato strumentalmente da più parti per una campagna elettorale che è già iniziata”.

Commenta con il tuo account Facebook