VITERBO – “Dopo aver tristemente appurato che nessuna delle formazioni politiche istituzionali, siano esse di destra o di sinistra, sindacati, movimenti, associazioni, che tanto prontamente hanno condannato con comunicati, addirittura congiunti, la violenza politica, altrettanto prontamente hanno dimenticato di condannare il gravissimo atto terroristico che ha colpito il nostro movimento, con l’ordigno esplosivo deflagrato all’ingresso della nostra sede.

Abbiamo quindi deciso di partecipare come CasaPound all’ annunciata manifestazione contro la violenza politica promossa dai Comuni di Vallerano, Vignanello e Canepina, affinché tale manifestazione non si trasformi nell’ennesima pagliacciata antifascista della condanna della violenza sì ma a senso unico. A sabato”.

Alessandro Mereu
Responsabile provinciale CasaPound Italia Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email