ORTE – Abbiamo seguito con attenzione il dibattito sullo spostamento dell’unica sezione della scuola media di Orte Scalo ad Orte. Non siamo disponibili ad avallare strumentalizzazioni di nessun tipo sul tema. L’organizzazione scolastica non può diventare terreno di scontro politico.

 

Assistiamo increduli alle faide interne al Quadrifoglio che, su un tema così serio e delicato, sta palesando una profonda spaccatura al suo interno. Quando un consigliere comunale di maggioranza, a nome di altri cinque, attacca il proprio Sindaco attraverso i mezzi di stampa la situazione è fin troppo chiara.

 

È irresponsabile utilizzare il tema dell’organizzazione scolastica come strumento di resa dei conti interna: se non esistono più le condizioni per governare la maggioranza abbia un sussulto d’orgoglio e si faccia da parte.

 

Ad Orte serve un governo coeso e capace di risolvere le tante criticità presenti sul territorio, non un gruppo di amministratori litigiosi e divisi su tutto.

 

Nello specifico, pur manifestando alcune perplessità, riteniamo doveroso raggiungere una soluzione che tuteli le legittime preoccupazioni delle famiglie, le esigenze organizzative della Dirigenza Scolastica e la qualità del servizio offerto.

 

L’amministrazione comunale dovrebbe essere garante di una sintesi tra le posizioni emerse ma è ormai chiaro che il Quadrifoglio non ha più né l’autorevolezza né la capacità per svolgere il suo ruolo di guida amministrativa”.

 

Partito Democratico – Orte

Commenta con il tuo account Facebook