Francesco Battistoni

“Ho seguito a distanza – comunica il senatore Francesco Battistoni – le vicende che si sono consumate ieri per il rinnovo delle cariche della Talete, gli escamotage adottati dalla sinistra per avere più cariche all’interno del Consiglio, a cui si è aggiunta la figura(ccia) del Presidente della provincia che anziché essere super partes, ha indossato la maglia ed ha giocato per una squadra, rappresentano un quadro degno della più triste delle ere politiche.

Un tema così sentito e importante, come quello dell’acqua, che avrebbe dovuto avere una gestione condivisa, ha visto, invece, la sinistra riuscire nell’opera di spaccare gli amministratori a metà, senza considerare che il centro destra avrebbe ampiamente vinto, dato che fino a pochi mesi fa governava anche Tarquinia.

Infine, preferisco sorvolare sulle duplici e triplici deleghe date da alcuni soci proprio ai rappresentanti di sinistra che gli hanno permesso di ottenere questo, più che discutibile, risultato.

Mai si era vista una votazione del genere, questa è la considerazione che la sinistra ha della democrazia che lascia davvero poche speranze per il futuro.

Lo scarso rispetto di ieri sera non lascia certo presagire nulla di buono per Talete”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email