“Credo che sia arrivato il momento di formulare proposte concrete per rilanciare il territorio”. E dobbiamo farlo dal punto di vista delle imprese e delle famiglie- non esiste un’altra strada”.

Lo dice Gianluca Quadrini, vicecoordinatore regionale di Forza Italia. Afferma: ”L’unità del centrodestra c’è e in questo territorio abbiamo costantemente dimostrato di saper ottenere risultati importanti. Ma bisogna effettuare uno scatto in avanti sul piano delle proposte. Sinceramente aspetto che qualcuno mi spieghi quale vantaggio ha avuto per questo territorio la definizione di area di crisi complessa. Per quello che mi riguarda la strada maestra dovrebbe essere quella della ‘zona franca’. Nel senso che soltanto dei vantaggi fiscali veri potrebbero indurre le aziende ad investire in questa provincia. Proviamoci, tutti insieme. Attraverso un’azione forte che provenga dal territorio. Così come va risolto una volta per tutte il tema dei ritardi nel rilascio delle autorizzazioni ambientali. Come centrodestra dobbiamo rappresentare un punto di riferimento per chi vuole investire. Sono perfettamente consapevole del fatto che determinate materie sono di competenza nazionale, ma dobbiamo farci sentire. Stesso discorso per il carico fiscale su imprese e famiglie. Inoltre, è fondamentale far conoscere anche nei territori provinciali le proposte della coalizione di centrodestra”.

Rileva Gianluca Quadrini:” Abbiamo davanti a noi una stagione impegnativa. In primavera le comunali, ma intanto dobbiamo pure farci trovare pronti all’eventualità di elezioni politiche anticipate. Ritengo che accelerando sul versante delle proposte possiamo effettuare un’accelerazione importante”.