«Sono stati giorni molto impegnativi per il territorio italiano, tormentato da violenti e persistenti nubifragi che hanno attraversato l’Italia e che torneranno già dal prossimo fine settimana.
Il consolidarsi di questa fenomenologia sta causando ingenti danni all’agricoltura; al nord come al sud, ogni settimana, assistiamo alla conta dei danni: frane, smottamenti, campi distrutti, bestiame dimezzato, stalle scoperchiate. Milioni di euro in fumo, in un momento particolare per il comparto agricolo con la vendemmia e la raccolta delle olive. Al fattore climatico va aggiunto il covid-19, che in pochi mesi ha ridotto del 10% i consumi sulle nostre tavole, per un valore di diverse decine di miliardi di euro.
L’auspicio di Forza Italia è duplice: da un lato le Regioni devono aumentare la capacità di spesa dei fondi europei, attraverso una decertificazzione rapida che possa agevolare imprese e Comuni da una burocrazia talvolta limitante. Dall’altro lato ci aspettiamo che il Governo faccia la sua parte nella programmazione della spesa del Recovery fund, sostenendo il settore agricolo e gli enti locali sul dissesto idrogeologico, magari andando ad incentivare il recupero delle superfici agricole abbandonate, che sono sempre più in crescita».
Così in una nota il responsabile nazionale agricoltura di Forza Italia e vicepresindente della commissione Agricoltura del Senato, Francesco Battistoni