REGIONE – “Al via i tirocini della Regione Lazio per garantire le stesse opportunità nell’accesso al mercato del lavoro ai soggetti a forte rischio di discriminazione sessuale. Persone che vengono spesso marginalizzate o addirittura escluse dal mondo del lavoro a causa del loro orientamento sessuale”. A renderlo noto è Riccardo Valentini (foto), vice Capogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale del Lazio.

 

“Il provvedimento, che prevede uno stanziamento complessivo di 80mila euro, è il primo passo – prosegue Valentini – per creare una rete interregionale per il contrasto delle discriminazioni, come previsto da un apposito Protocollo d’Intesa al quale ha aderito la Regione. Infine le attività previste non si limiteranno all’attivazione del tirocinio, ma comprenderanno la presa in carico e l’orientamento con l’obiettivo di assicurare la qualità delle relazioni interpersonali e facilitare – conclude Riccardo Valentini – l’integrazione delle persone anche attraverso la creazione di ambienti di lavoro favorevoli”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email