“Ho presentato in data odierna una mozione per sensibilizzare l’Assessore all’Agricoltura Enrica Onorati ad attivare le procedure la costituzione del tavolo di filiera brassicolo regionale del Lazio”. Lo dichiara in una nota il Consigliere regionale Daniele Giannini della Lega.
“Dopo aver presentato la proposta di legge, approvata lo scorso mese di dicembre 2020 – aggiunge – non ci resta che usare questo periodo di grande sofferenza economica dovuta al perdurare della pandemia, per pianificare azioni di sostegno per il settore, già previste all’interno della legge, ormai patrimonio regionale di tutti gli operatori”.
” Il crollo dei consumi, le modalità di produzione, conservazione e distribuzione della birra artigianale – continua Giannini – sono nettamente diverse da quella industriale, che trova nella grande distribuzione il principale canale di riferimento per le vendite. Da mesi sono chiuse o limitate molte attività del settore Ho.Re.Ca. che impattano fortemente sui produttori. Inoltre non ci può lasciare indifferente la possibilità che si apre con la nuova pianificazione agricola del  Programma di Sviluppo Rurale 2021-2027, per strutturare una sinergia tra trasformatori e produttori di materie prime come orzo distico  e luppolo, che importiamo ancora in grandi quantità. E’ ora che le istituzioni si interessino di questo settore ad alto valore aggiunto, che vede i nostri birrifici vincere premi nelle rassegne nazionali, oltre 1000 addetti diretti  e un fermento giovanile per ripartire di slancio”.