Riccardo Valentini

REGIONE – “Un Tavolo trasversale per creare una rete di servizi integrati a sostegno dei ragazzi con autismo e delle loro famiglie in tutte le dimensioni della vita quotidiana. Il Tavolo avrà anche il compito di pianificare gli interventi previsti dal Piano regionale, per il quale la Regione ha messo a disposizione 700mila euro”. A dichiararlo è Riccardo Valentini, Vice capogruppo del Pd al Consiglio regionale del Lazio.

 

“I nuovi servizi – prosegue Valentini – andranno dalla scuola all’inclusione sociale, dai trattamenti alla riabilitazione fino all’inserimento lavorativo. Faranno invece parte del Tavolo i referenti della Cabina di regia della sanità e quelli degli assessorati alle Politiche sociali, al Lavoro, alla Formazione e all’Agricoltura, per le competenze in tema di agricoltura sociale”.

 

Il Tavolo, coordinato dall’Assessorato alle Politiche Sociali, avrà inoltre – tra gli altri – il compito di acquisire i dati epidemiologici aggiornati sulla diffusione e sull’incidenza, per fasce di età, della patologia a livello regionale e sulla sua distribuzione territoriale, a cui dovrà seguire la realizzazione e stabilizzazione di un sistema di monitoraggio epidemiologico, da integrare con i dati in possesso degli Uffici Scolastici regionali. Rileverà poi, con relativa geolocalizzazione, tutte le postazioni di cura, i servizi, le strutture residenziali e semiresidenziali che costituiscono l’attuale offerta territoriale in tema di autismo, favorendo anche la cooperazione istituzionale attraverso incontri periodici tra Regione, distretti sanitari e socio assistenziali al fine di dare una maggiore uniformità ai processi di cura e alle procedure di presa in carico, adattandoli eventualmente alle esigenze e alle valutazioni provenienti dagli utenti e dalle famiglie di riferimento. Promuoverà infine iniziative di informazione e comunicazione sociale per sensibilizzare ed educare le comunità alla comprensione e alla valorizzazione di tutte le diversità, sostenendo le pari opportunità e l’inclusione dei cittadini affetti dai disturbi dello spettro autistico.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email