“Apprendiamo con grande piacere le dichiarazioni dell’assessore regionale ai trasporti dell’Umbria, che si mostra favorevole all’ipotesi di far fermare i convogli ferroviari ad alta velocità nella stazione di Orte: una proposta, questa, che come gruppo consiliare Fi Lazio avevamo avanzato circa un anno fa insieme al gruppo Fi della regione Umbria ( con l’allora capogruppo Raffaele Nevi). Siamo soddisfatti che i vari incontri sulla questione con l’Azienda abbiano portato esiti positivi, e ora auspichiamo che anche il Lazio faccia la propria parte, nell’ambito delle proprie competenze, per cercare di raggiungere un obiettivo, che fino a poco tempo fa sembrava irraggiungibile, ma che adesso piano piano sembra potersi concretizzare. Si tratterebbe di una misura di assoluta rilevanza che agevolerebbe, soprattutto in termini di tempo, i collegamenti di un’area che raccoglie un bacino di utenza che comprende la provincia di Rieti, il viterbese e una parte dell’Umbria. Questo stimolerebbe e incentiverebbe anche l’utilizzo del treno, limitando l’utilizzo dell’automobile, decongestionando cosi il traffico privato”

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email