“Abbiamo letto con attenzione il consiglio che Zingaretti dà al Governo sullo sblocco dei finanziamenti per le infrastrutture – dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma –  vorremmo ricordargli che, visto che è ancora presidente del Lazio dopo le elezioni di otto mesi fa, forse sarebbe il caso di pensare a svolgere al meglio l’incarico che attualmente ricopre, e di sbloccare i 750 milioni destinati alle aziende agricole del Lazio. Senza dimenticare che, per quanto riguarda il Psr 2014-2020, sono partite solo otto delle quindici misure previste.

Di quelle che sono partite, poi, ad oggi sono tutte, tranne una, ancora in fase istruttoria. Sono stati elargiti finanziamenti per appena il 5% dell’importo, con il rischio, oramai diventato una certezza, di perdere una cospicua parte dei fondi europei.

Quindi, invece di lanciarsi in voli pindarici in vista della sua candidatura alla segreteria del Pd, Zingaretti dovrebbe impegnarsi di più per attuare, sempre se ne è in grado, quello che ha promesso in campagna elettorale, al fine di tutelare le aziende che operano in un settore importante per i nostri territori come l’agroalimentare”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email