Mi auguro che Anas, dopo il passaggio di consegne ufficiale di oltre 600 chilometri di strade regionali, proceda speditamente con il piano di manutenzione. L’intervento sulla Cassia Bis è urgente, a cominciare dalla rimozione dei cumuli di rifiuti a bordo strada. Da anni sollecito l’installazione di telecamere sulla Cassia bis per contrastare il continuo abbandono di spazzatura, si provveda una volta per tutte ad un sistema di videosorveglianza. Non mancheremo di vigilare sull’attuazione dei buoni propositi dell’azienda; consolari come la Cassia bis ogni giorno sono percorse da migliaia di pendolari costretti a fare i conti con l’asfalto dissestato, buche e discariche a cielo aperto. Si dia massima priorità”.

E’ quanto dichiara il Vice Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi.

Commenta con il tuo account Facebook