Luisa Ciambella

«Il partito democratico della Città di Viterbo – scrive Luisa Ciambella, Capogruppo PD Viterbo – dimostra la sua tensione democratica con una insperata partecipazione al voto dei suoi iscritti nei 4 circolo della città.

Si è tenuto un confronto sui candidati alla segreteria regionale ed un confronto significativo principalmente su due linee alternative.

Il pd di Viterbo ancora una volta ha dimostrato nei suoi iscritti di saper votare liberamente e con autonomia di giudizio.

Nonostante da più parti si sia tentata per mesi una campagna di delegittimazione del gruppo dirigente di Viterbo città, gli iscritti hanno ribadito con forza il loro sostegno che, come capita in democrazia, si legge e si commenta nei numeri.

Il candidato Claudio Mancini ottiene il 65%, il candidato Astorre ottiene il 34%, Alemanni circa l’1%.

Questi dati si commentano da soli e mettono fine a sterili polemiche che ci auguriamo questo voto all’interno del partito possa definitivamente spazzare via. Oggi la nostra base ci chiede unita’ e impegno comune che anche a Viterbo città possiamo e dobbiamo costruire finalmente nel reciproco rispetto e riconoscimento dei ruoli che la consultazione democratica ci ha affidato».

 

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email