ACQUAPENDENTE – La Cgil Pensionati di Acquapendente in collaborazione con l’Associazione Nazionale fra lavoratori mutilati ed invalidi del lavoro (ANMIL) si appresta ad organizzare per Sabato 14 Marzo presso la Biblioteca Comunale di Acquapendente (orario 09.30-12-30 / 14.30-16.30) una sorta di Open Day per raccogliere firme contro l’ingiustificato inserimento della rendita Inail all’interno dello strumento di valutazione Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente ).

 

“Invitiamo gli aquesiani”, sottolinea il coordinatore locale in una brevissima nota, “a contribuire alla presentazione di apposita petizione al Parlamento. Poiché il nuovo sistema entrato in vigore da inizio anno penalizza gli invalidi più gravi. Sono proprio i grandi invalidi e gli infortunati con disabilità percentualmente più elevate a non poter beneficiare a pieno delle compensazioni previste dal nuovo calcolo Isee. Essi subiscono quindi un ampio ed ingiustificato taglio dei benefici sociali fino ad ora goduti ed un aumento incondizionato delle quote di compartecipazione da pagare per ottenerli”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email