VITERBO – Stop al bando per l’installazione dei tutor. La Provincia di Viterbo ha revocato mediante ritiro in autotutela il bando di gara e tutti gli allegati relativi alla procedura aperta ai sensi dell’art. 55 del D. Lgs 163/2006 per l’affidamento del servizio di noleggio, installazione, manutenzione ordinaria e straordinaria di rilevatori elettronici delle infrazioni ai sensi dell’art. 142 del codice della strada e servizi complanari. «Vogliamo andare fino in fondo al problema e risolverlo. – sottolinea il presidente Mauro Mazzola – Questo è il secondo atto importante, dopo aver sospeso il servizio di tutor sulla Nepesina. Ci sono ancora dei nodi da scogliere. La questione è complessa e ha una forte valenza sociale, visto il coinvolgimento di centinaia di automobilisti con migliaia di multe elevate. Ora ho dato mandato all’avvocatura di affrontare la pratica della sperimentazione».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email