VITERBO – “Rilanciare la piena contrattazione, sia normativa che economica e, in concomitanza con la legge di stabilità, liberare la contrattazione dalla riserva di legge e dalle successive incursioni, riconoscendone il ruolo nei luoghi di lavoro”. A dichiararlo è…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedente“Consegnato un camper all’Associazione Nazionale Carabinieri della Protezione Civile”
Articolo successivoSorpreso con un martelletto in tasca nella stazione di Porta Fiorentina, denunciato