Comune Viterbo lega

VITERBO – “La Giornata internazionale della nonviolenza viene commemorata il 2 ottobre, data di nascita del Mahatma Gandhi. È stata promossa dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 15 giugno 2007 e celebrata per la prima volta il 2 ottobre 2007. La risoluzione dell’Assemblea generale chiede a tutti i membri delle Nazioni Unite di commemorare il 2 ottobre in maniera adeguata così da “divulgare il messaggio della nonviolenza, anche attraverso l’informazione e la consapevolezza pubblica.” La risoluzione riafferma “la rilevanza universale del principio della nonviolenza” ed “il desiderio di assicurare una cultura di pace, tolleranza, comprensione e nonviolenza”.

Con questo spirito il Tavolo per la Pace di Viterbo il giorno 2 ottobre 2017, alle ore 17.00,
presenterà pubblicamente nella sala del Consiglio Comunale di Viterbo una proposta di delibera comunale per il riconoscimento della cittadinanza onoraria e simbolica ai bambini nati a Viterbo da nuclei familiari stranieri indirizzata a tutti i consigli comunali della Provincia.

Sono stati invitati a partecipare il Sindaco, la Giunta e il Consiglio Comunale di Viterbo, al fine di poter avere un confronto ampio e responsabile su temi di grande importanza sociale per la città e per l’intero paese. Sarà occasione per un confronto pubblico sul tema della giornata della Nonviolenza e per la presentazione della proposta di delibera comunale con interlocutori locali e nazionali e portatori di interesse, associazioni, partiti, cittadini.

In occasione dell’evento, dalle ore 16.00, saranno raccolte le firme per la sottoscrizione della proposta di legge di iniziativa popolare IO ERO STRANIERO”.

TAVOLO PER LA PACE DI VITERBO
ACLI, ARCI, AUSER, Caritas, Casa dei Diritti Sociali, Associazione l’Altro circolo, Circolo della Conoscenza di Rifondazione comunista, Associazione Mani Unite, Associazione interculturale Sans Frontiere, UNICEF, USB immigrazione e singoli cittadini e cittadine.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email