“Il fallimento della gestione rifiuti nella Capitale non può essere un problema da scaricare su Viterbo e la sua provincia. Grazie al sindaco Giovanni Arena che si è fatto portavoce della Tuscia ed oggi con i parlamentari del territorio ha incontrato il Prefetto di Roma per denunciare una situazione preoccupante che non può proseguire oltre la data del 30 luglio.

Il Prefetto Piantedosi, che ringraziamo per aver colto subito l’importanza della richiesta incontrando immediatamente la delegazione, ha concordato con Arena sulla necessità di trovare soluzioni alternative recependo totalmente il grido di allarme di un territorio che viene evocato troppo spesso dagli organi regionali soltanto per trovare soluzioni ai problemi di Roma.

Ci aspettiamo quindi un segnale chiaro e immediato su questa vicenda, la auspicata nomina ad esempio di un Commissario che trovi soluzioni alla situazione degli impianti su Roma che l’attuale amministrazione non ha evidentemente saputo gestire. Forza Italia è in prima linea in questa battaglia di civiltà e saremo pronti a sostenere l’amministrazione di Viterbo e quelle della provincia in ogni iniziativa futura in tal senso”.

Così in una nota il coordinamento Forza Italia Città di Viterbo.