REGIONE – “Il Protocollo d’intesa siglato tra Regione e sindacati rappresenta un primo passo verso la presa di coscienza delle Istituzioni di una problematica reale, che colpisce migliaia di famiglie in tutto il territorio. Un sistema assistenziale, sociale e sanitario al collasso che ha visto, bilancio dopo bilancio, ridotte ai minimi termini le risorse per garantire l’adeguato sostegno agli ospiti delle strutture residenziali.

 

Certamente vigileremo con attenzione sugli atti amministrativi necessari a rendere operativo il protocollo e se dalla sua attuazione si dovesse rilevare un bluff o, peggio ancora, una modalità subdola per penalizzare i cittadini, scenderemo nuovamente in piazza e questa volta piantoneremo la sede della Presidenza della Giunta regionale, finché non verrà trovata una risoluzione definitiva”. Lo dichiara in una nota il capogruppo di Cuoritaliani in regione Lazio Daniele Sabatini (foto).

Commenta con il tuo account Facebook