TARQUINIA – Questa mattina, presso la ex Foce di Ponente delle Saline di Tarquinia, si é svolto un ennesimo sopralluogo, questa volta ad opera della Direzione Risorse Idriche e Difesa del Suolo e, su richiesta di quest’ultima, del Comune di Tarquinia nelle persone degli Assessori Pietro Serafini e Laura Sposetti. All’azione è intervenuto, su specifica volontá del Consigliere Regionale Panunzi, anche il gruppo Tarquinia Nel Cuore nella persona di Alessio Gambetti.

Gambetti dichiara : “Che la situazione sia grave é palese, ma siamo lieti che la Regione si sia dimostrata comunicativa e collaborativa sin dalle nostre prime richieste, mesi fa’. Ora ci si augura che anche gli altri Soggetti interessati inizino a fare altrettanto; l’estate é vicina ed abbiamo ribadito che venga garantito l’accesso alla spiaggia delle Saline”.

Una prima relazione tecnico-economica, necessaria per la realizzazione del tanto richiesto ponte in legno alternativo, è in corso d’opera a livello di Amministrazione locale, ma la Regione Lazio, in una recente comunicazione, ha prefigurato la necessitá di un intervento di portata maggiore.

Continua Gambetti: “Abbiamo ribadito con forza che la Foce di Ponente venga sistemata il prima possibile e realizzata una massicciata fronte mare a protezione della struttura.”

Commenta con il tuo account Facebook